Casabona

Furti in bene confiscato gestito da coop

Due furti a distanza di pochi giorni hanno colpito un bene confiscato gestito dalla Cooperativa Terre Joniche-Libera Terra in località Cepa di Isola di Capo Rizzuto destinato ad attività sociali, assegnato nel 2013 e che ha ospitato concerti, le feste della semina dedicate al biologico, eventi sportivi oltre che visite settimanali di numerose scuole. Il primo furto il 13 novembre ha riguardato 100 paletti in legno della recinzione metallica del bene rendendolo incustodito. Dopo una settimana è stato rubato l'intero cancello di ingresso. La cooperativa ha sporto denuncia ai carabinieri che hanno avviato le indagini. "Atti che ci preoccupano - commenta Libera - ma non ci fermano: a questi continui gesti vili rispondiamo ancora una volta con il potere dei segni dell'impegno e della corresponsabilità". Il bene è stato più volte vandalizzato in passato: sono state trafugate ante delle finestre, fili della corrente, arredi e sanitari; è stata distrutta una serra per piante ornamentali e l'aula didattica.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie